MODENANTIQUARIA TORNA “UNICA FINE ART EXPO”: 25 ANNI DI ALTO ANTIQUARIATO: In evidenza

Visite: 972
Bookmark and Share  |  Stampa questa pagina Stampa  |  Vai all'Archivio News Archivio

<- Record precedente Record successivo ->

04 Febbraio 2011

MODENANTIQUARIA

TORNA “UNICA FINE ART EXPO”: 25 ANNI DI ALTO ANTIQUARIATO

MODENANTIQUARIA 
Click per ingrandire

“UNICA”: A PETRA IL GIARDINO SI VESTE D’ANTICO
Dal 12 al 20 febbraio si rinnova l’appuntamento con Petra, il salone di “Unica” dedicato all’antiquariato per esterni: qui i visitatori possono scoprire i tesori della rassegna di antichità per parchi e giardini, la sola di questo genere in Europa.

 

Anfore in terracotta, cancellate in ferro battuto, antichi vasi portafiori, fontane e vasche in marmo, ma anche intere serre e giardini d’inverno. Tutti pezzi unici, che si possono ammirare a Petra, il “giardino indoor” di Modenantiquaria, dal 12 al 20 febbraio a ModenaFiere: un padiglione che offre ai visitatori pezzi di antiquariato per esterni, per arricchire le aree verdi di abitazioni di pregio.

Unica rassegna di questo genere in Europa, da diciotto anni Petra è diventata sinonimo di antiquariato per esterni. Nel padiglione interamente dedicato, il migliore antiquariato per parchi e giardini fa bella mostra di sè per un pubblico sempre più vasto. Con una proposta selezionata di antichi arredi per esterni e preziosi elementi architettonici di recupero, Petra evoca atmosfere en plein air e suggerisce un uso creativo nelle ristrutturazioni edili di materiali eterogenei: fontane, colonne, capitelli, anfore in terra cotta, pavimentazioni per esterni e interni, ma anche inferriate e cancellate in ferro battuto, vasi portafiori, vasche in marmo, intere serre, porte e camini. Tutti pezzi unici che i visitatori possono ammirare a Petra, dove le aree verdi diventano oggetto di architettura ed esaltano il valore dell’immobile.

Non mancano poi le curiosità: sarà esposto persino un vero e proprio… sottomarino. Si tratta di un pezzo unico, proveniente dalla Decima Flottiglia MAS, un'unità speciale della Regia Marina italiana, il cui nome è legato a numerose imprese belliche di assalto, spesso guidate da Durand de la Penne. Nel 1946 il sottomarino fu acquistato da Jacques Cousteau, il famoso esploratore e navigatore francese, che lo utilizzò per i suoi saggi subacquei, togliendo il portamine e dipingendolo di giallo. Successivamente il prezioso cimelio è stato addirittura comprato da Steven Spielberg, che lo ha impiegato per le riprese dei film della saga “Lo Squalo”. Venduto in seguito a un antiquario di Siena, è stato di recente riportato al suo colore originale, il grigio, e verrà appunto esposto a Petra.

E ancora interi giardini d’inverno della prima metà del XX secolo, realizzati completamente a mano in ferro battuto, senza alcun tipo di saldatura, scale, scalette, lampioni d’epoca, appliques e pensiline liberty, porte di ogni tipo, cancelli, panchine della famosa manifattura Colebrook-dale, addirittura antiche arnie in legno, risalenti ai primi anni del ‘900: queste sono solo alcune delle proposte del salone. Ma Petra continua a crescere: aumenta la varietà di arredi d’epoca, il pregio dei materiali architettonici, la presenza di un pubblico affezionato e l’apprezzamento degli operatori del settore.


Curiosi, intenditori, paesaggisti, architetti e professionisti dell’arredo visitano il salone alla ricerca di oggetti esclusivi e di idee sempre nuove per l’allestimento delle aree verdi e la ristrutturazione di dimore di pregio.Mentre negli altri padiglioni di “Unica”, tra le tantissime opere esposte, il pubblico di appassionati potrà ammirare e acquistare mobili dal ‘500 allo stile Decò, dipinti, ceramiche e maioliche, oggetti d’arte, gioielli e orologi, tappeti, antiquariato orientale, precolombiano e africano. Questo grazie alla rassegna di pittura Excelsior, esclusivamente focalizzata sulla produzione dell’800, ai gioielli, le supellettili e i mobili più rari ed eleganti di Modenantiquaria che si affiancano alle antichità per esterni di Petra.


La manifestazione è organizzata da studio Lobo srl di Correggio, in collaborazione con Ascom Confcommercio di Modena, il Sindacato Autonomo Mercanti d’Arte Antica Modenesi e realizzata con il contributo di Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Gruppo Montresor e Vivai F.lli Tusi.

Unica segue i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 20.00, il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 20.00. Il biglietto intero costa 15 €, il ridotto 12 €.

Infoline: studio Lobo, tel. 0522/631042, info-at-studiolobo.it


Ufficio stampa
MediaMente Comunicazione
059.347027 e 339.3885913
stampa-at-mediamentecomunicazione.it

 

Richiedeteci l'invito gratuito.